VIVERE A BERLINO: LA CITTA’ PIU’ VIVACE D’EUROPA – Madre in Italy
X

Il Blog di Madre in Italy

VIVERE A BERLINO: LA CITTA’ PIU’ VIVACE D’EUROPA




 

Sono passati quasi 30 anni dalla caduta del muro di Berlino, ma sebbene quella data abbia segnato un cambiamento storico, in realtà la città continua ogni giorno a rinnovarsi con grandi e piccoli rinnovamenti che la stanno trasformando nel tempo.

Berlino è una metropoli viva, in costante mutazione ed espansione, ed è una delle capitali più visitate d’Europa oltre a rappresentare una meta tra le più gettonate dagli Expat di tutto il mondo.

In questo articolo scoprirai il perché di tanto interesse attraverso info e dettagli che saranno preziosi se anche tu hai deciso di trasferirti nella capitale tedesca.

Innanzitutto, ecco 5 validi motivi per scegliere di vivere a Berlino:

1) Berlino è una città d’arte, di artisti e di musei. Solamente nel centro città ce ne sono più di 170. Se anche tu ami la cultura e desideri respirare creatività, la capitale tedesca soddisferà questo bisogno.

2) Muoversi a Berlino è comodo. Le metropolitane messe a disposizione (la U-Bahn, la S-Bahn e la Ringbahn) riescono a raggiungere qualsiasi luogo della città, anche di notte!

3)  Berlino è relativamente economica rispetto alla media europea. Dico davvero. Anche se negli ultimi anni il costo della vita è aumentato, gli affitti rimangono tra i più bassi del vecchio continente.

4) Grazie alla sua vena progressista, la comunità LGBT è sempre stata rispettata in questa città.

5) Ami la musica, le nuove tendenza e la scena dei “Club”? Nel corso degli anni Berlino è diventata la capitale della musica techno.

Fatta questa premessa, capiamone di più…

Leggi anche:

VIVERE A BERLINO: LA CITTÀ PIÙ VIVACE D’EUROPA

voli-per-BerlinoRiconosciamolo: Berlino è una delle città più amate dagli Expat di tutto il mondo.

Una città affascinante, amata anche da moltissimi Italiani che sono riusciti, nel corso degli anni, a radicarsi e trovare agio.

Ecco i miei suggerimenti…

 1) DOVE CERCARE LAVORO

Inizio questo paragrafo dandoti subito un consiglio: se vuoi trovare un lavoro a Berlino impara il tedesco!

Con l’Inglese potrai lavorare in molte aziende, ma limiti molto le tue opportunità.

Rifletti un attimo…

Se tu parlassi la lingua del posto, le probabilità di trovare un lavoro aumenterebbero, giusto?

Dunque, tienine conto.

Se fossi il titolare di una azienda italiana, assumeresti un dipendente che non comprende ciò che dici?

Ho molti dubbi che la risposta sia un SI.

Quindi, prima di trasferirti, sarebbe bene iscriverti ad un buon corso di tedesco nella tua città e solamente una volta che hai imparato le basi, allora inizia a cercare lavoro.

Una volta arrivato sul suolo tedesco però, non abbandonare lo studio della lingua ed iscriviti subito ad un corso. A Berlino ce ne sono tantissimi.

Ad esempio, dai un’occhiata a questi:

Se invece hai deciso di imparare il tedesco on-line, ecco 62 siti web che sicuramente ti aiuteranno.

Fatta questa doverosa specifica, ecco 5 suggerimenti per trovare un lavoro a Berlino.

a) Sii paziente ed adattati alla cultura berlinese

C’è un detto di Lao Tzu che recita: “la natura non ha fretta, eppure tutto si realizza.”

Tradotto…

Se sei venuto a Berlino a cercare lavoro, sii molto paziente. Non credere a chi ti dice che qui sia facile trovare un impiego.

Dati alla mano: a partire dall’agosto del 2016 la disoccupazione nella capitale tedesca si attestava intorno al 9,7%, mentre, per il resto della Germania è rimasta ad un tasso di circa 6,1%.

Questo significa che sei hai bisogno urgente di trovare un lavoro, dovrai trasferirti in città come Francoforte o Stoccarda.

Se invece il tuo sogno è vivere nella capitale, beh, il mio consiglio è quello di entrare velocemente nello spirito giusto.

Mentre invierai CV e farai colloqui con le più grandi aziende tedesche, datti da fare con altri lavori: potresti provare a fare il barista, il cameriere, magari il dj presso un piccolo locale, insomma, cerca di sbarcare il lunario in attesa del lavoro dei tuoi sogni. 😉

b) Prepara un buon CV

A Berlino ogni anno arrivano centinaia di Expat in cerca di nuove opportunità.

Per questo motivo, qualsiasi lavoro tu stia cercando, ci sarà un’altissima concorrenza.

Per distinguerti dagli altri, esattamente come nei Paesi Anglosassoni, dovrai avere con te un buon CV e una lettera di presentazione.

Se non hai nessuno che ti aiuta, qui potrai trovare gli strumenti necessari che ti aiuteranno a scriverlo.

Un suggerimento è quello di scrivere due CV, uno in Inglese e l’altro, solo se parli la lingua, in tedesco!

Su questo argomento e su molto altro, entro breve sarà on-line la mia guida intitolata “BIGLIETTO DI SOLA ANDATA”.

libro-di-Francesco-Menghini

Sulla guida troverai anche 60 suggerimenti per che ti aiuteranno a distinguerti dagli altri durante il colloquio di lavoro.

Ecco i primi 15 suggerimenti 😉

1) Il primo passo per ottenere un posto di lavoro è quello di redigere un CV vincente

2) Il CV dovrebbe riflettere in maniera positiva le tue abilità

3) La maggior parte dei recruiter, chiama un candidato solamente se si viene colpiti dal CV

4) Il tuo CV dovrebbe essere sempre aggiornato e dovrebbe rispondere a tutte le domande del recruiter

5) Lavorare come volontario in qualche organizzazione mondiale aumenta la possibilità di successo in un colloquio di lavoro all’estero.

6) Ricordati sempre che ci sono centinaia di richieste per un singolo lavoro. Se vuoi avere successo e farti chiamare dal recruiter, dovrai avere un CV perfetto!

7) Essere chiamati per una “Job Interview” è già un successo. Oltre al CV però, dovrai prepararti per il colloquio.

8) La preparazione al colloquio di lavoro deve essere sia fisica che mentale

9) Preparazione mentale significa preparare la tua mente per qualsiasi tipo di domanda che il recruiter ti potrà fare.

10) Ricorda che lo scopo dell’intervista non è quello di conoscere le tue “skills”, ma di scoprire in che modo tu possa essere utile all’azienda.

11) Il tuo datore di lavoro potrebbe chiederti il perché hai lasciato il tuo lavoro precedente. Dovresti rispondere in modo positivo senza parlare negativamente del tuo precedente datore di lavoro.

12) Prima di andare al colloquio, prova a fare una ricerca sull’azienda per cui stai applicando, per avere un’idea di quale tipo di domande possano farti e che tipo di atteggiamento possano più apprezzare.

13) Aumenta i tuoi contatti. Più professionisti conosceranno le tue abilità, più probabilità avrai di ottenere un buon lavoro.

14) Se hai lavorato per aziende famose, avrai sicuramente conosciuto persone note nell’attività imprenditoriale. Queste persone potranno aiutarti nel cercare un lavoro e, se ti sarai comportato in modo professionale, avrai la loro raccomandazione.

15) Sii professionale e lavora duramente. Potresti ottenere un buon lavoro nella stessa azienda se riuscirai a dimostrare il tuo valore.

c) Prova a collaborare con una start-up

Berlino è la capitale tedesca delle start-up.

Farsi assumere all’interno di una start-up significa lavorare in un ambiente giovane e dinamico, insieme a persone provenienti da tutto il mondo.

Attenzione però…

Far parte di una startup potrebbe anche significare di lavorare per poco denaro.

Il mio consiglio è innanzitutto quello di contattare immediatamente un avvocato per fargli leggere il tuo contratto prima di firmarlo. Informati  sulle leggi tedesche del lavoro prima di iniziare.

Inoltre, se vuoi conoscere le recensioni delle persone che lavorano presso una determinata azienda o una start-up, a questo link potrai trovare un sito che risponderà alle tue domande.

Ecco dunque una serie di siti web che potrebbero aiutarti nella ricerca:

Ecco invece due siti web di aziende che cercano costantemente nuove persone da inserire nel proprio organico:

Ecco infine una serie di gruppi Facebook dove potrai creare delle collaborazioni con altre persone:

d) Usa i motori di ricerca. Funzionano!

Come ti ho già detto, Berlino è la capitale tedesca delle start-up.

Per questo motivo, cercare un lavoro sulle piattaforme WEB è molto comune tra i giovani berlinesi.

Scegli la tua piattaforma preferita, iscriviti alla newsletter, indica che tipo di lavoro stai cercando e attendi le mail che ti arriveranno quotidianamente con gli annunci di lavoro.

Ecco una super raccolta che soddisferà ogni tua esigenza.

Se invece sei alla ricerca di un lavoro creativo, ecco una serie di siti web che fanno al caso tuo:

d) Fai networking

Ogni mondo è paese!

Questo significa che se vuoi trovare un lavoro a Berlino, dovrai crearti una rete di relazioni.

La capitale tedesca è piena di ragazzi che arrivano da ogni parte del mondo, ed ognuno di essi ha un sogno.

Entra in contatto con loro, fai amicizia, inizia a frequentare gli stessi luoghi, e vedrai che il lavoro arriverà.

Dopotutto, come dice Marco Montemagno, il lavoro non si cerca, si attrae!

Leggi anche:

2) COME TROVARE UN ALLOGGIO

Prima di iniziare questo lungo paragrafo che ti aiuterà a trovare un alloggio a Berlino, di seguito ti elenco una serie di Hotel che potrebbero esserti d’aiuto, una volta arrivato nella capitale tedesca.

Sono economici, puliti e centralissimi 😉 Almeno, dovrai camminare poco…. 😉

Se invece cerchi un ostello, in questo articolo troverai i miei preferiti!

Ecco gli Hotel:

Das-DDR-Hostel

Das-DDR-Hostel

Il Das-DDR-Hostel è ubicato nel quartiere di Friedrichshain e dista solamente 4 minuti a piedi dalla stazione ferroviaria di Ostbahnhof.

Il Das DDR Hostel è un ostello a tema, decorato con mobili retrò e la carta da parati del 1970. Gli ospiti possono usufruire della connessione Wi-Fi gratuita nella hall.

CLICCA QUI per vedere i prezzi!

Generator Berlin Mitte

Generator Berlin Mitte

Situato nel centro di Berlino, questo Hotel/ostello offre un bar, una reception aperta 24/7 ed una connessione Wi-Fi gratuita in tutta la struttura.

Il Generator Berlin Mitte offre camere luminose con bagno privato. Il servizio lavanderia in loco può essere utilizzato a pagamento. Ulteriori servizi includono deposito bagagli e cassette di sicurezza.

CLICCA QUI per vedere i prezzi!

Pension-funk Berlin

Hotel Pension Funk

Il Pension Funk è ubicato nel centralissimo quartiere di Charlottenburg. L’Hotel si trova all’interno dell’ex casa di Asta Nielsen.

Offre camere decorate individualmente con confortevoli aree salotto e soffitti alti. Alcune dispongono di finestre in stile Art Nouveau.

CLICCA QUI per vedere i prezzi!

Michelberger Hotel

Michelberger Hotel

Questo Hotel è situato nel quartiere di Friedrichshain, a soli 500 metri dalla O2 World Arena.

L’Hotel offre camere moderne con un design fantasioso, la connessione Wi-Fi gratuita e un elegante bar-caffetteria.  Le camere sono arredate in modo individuale e sono dotate di arredi artistici e TV via cavo. Ognuna dispone di un bagno privato con doccia.

CLICCA QUI per vedere i prezzi!

Arte-Luise-Kunsthotel

Arte-Luise-Kunsthotel

L’Arte-Luise-Kunsthotel è situato 10 minuti a piedi dalla Porta di Brandeburgo.

Ogni camera è arredata in modo personalizzato è dotata di moderni arredi artistici e presenta un proprio concetto originale. Le camere dispongono di bagno privato o in comune e nella hall è disponibile gratuitamente la connessione wifi.

CLICCA QUI per vedere i prezzi!

Ora, possiamo iniziare con questo paragrafo.

Innanzitutto una precisazione: se hai sentito dire che a Berlino sia molto facile trovare un appartamento e soprattutto che l’affitto costa molto poco, sappi che a meno che non si tratti di un’eccezione, è sbagliato!

Questo discorso si poteva fare negli anni ’90, ma oggi, visto i numerosi Expat che arrivano ogni giorno in città, trovare un flat che corrisponda ai propri gusti è diventato difficile.

Tuttavia, cercare casa a Berlino è sicuramente più semplice rispetto a qualsiasi altra città europea.

Il mio suggerimento è quello di avere molta pazienza, leggere con attenzione questo paragrafo, e incrociare le dita.

Ma ci sono delle dritte da considerare per riuscire a trovare un alloggio in 3/4 settimane.

Il  primo passo da fare è quello di individuare la zona in cui vorresti andare a vivere.

Berlino è divisa in diversi distretti molto differenti tra loro.

Ecco i principali:

A) FRIEDRISCHAIN

Friedrischain è un quartiere molto vivace situato a nord-est della città.

Ricco di bar, ristoranti e negozi alla moda il quartiere è frequentato da diversi tipi di persone.

Qui potrai incontrare studenti, accademici, artisti ma anche giovani famiglie che portano i propri bambini ai kindergardens che puoi trovare ad ogni angolo del quartiere.

Friedrischain è anche molto popolare tra i designer e i laureati provenienti da altri Paesi come l’Italia, la Finlandia e la Svezia.

Se ami lo shopping, il quartiere ha molto da offrire.

Ogni domenica Boxhagener Platz ospita un famoso “mercatino delle pulci” dove potrai acquistare oggetti d’antiquariato a volte anche molto rari.

Qui ha sede il famoso club “Berghain/Panorama Bar” di cui ne parlerò più avanti, nel paragrafo dedicato ai club berlinesi.

B) KREUZBERG

Kreuzberg è il quartiere alternativo della città.

È situato nella ex Berlino Ovest a sud dal centro cittadino ed è il quartiere con la più alta densità abitativa.

È un’area molto centrale. Basti pensare che Mitte, Friedrichshain e Neukoln sono proprio dietro l’angolo.

L’area intorno a Görlitzer Park è una delle mie preferite. Qui si respira un’atmosfera molto interessante.

D’estate potrai fare lunghe passeggiate, bere la tua birra preferita ed incontrare persone ed artisti di ogni genere.

Kreuzberg è anche il quartiere con la più alta densità di immigrati che, nel corso degli anni, ha creato un melting pot di culture diverse.

Se ami la cucina etnica, qui troverai ottimi ristoranti indiani, vietnamiti, turchi e italiani 😉

A proposito, ecco 3 locali molto economici che devi assolutamente provare:

1) WONDER WAFFEL

Wonder Waffel è una delle migliori caffetterie di Berlino dove potrai “divorare” le tue cialde ricoperte di sbriciolata di frutta, caramello, gelato e sprinkles di ogni tipo.

2) WIRSTHAUS HASENHEIDE

Il Wirsthaus Hasenheide è un locale dove potrai mangiare degli ottimi piatti scelti dal suo enorme buffet.

Il ristorante è molto economico dunque, ti suggerisco di prenotare in anticipo o arrivare molto presto.

3) IMREN GRILL

L’Imren grill è, a mio avviso, il miglior locale turco di Berlino.

Il ristorante offre la cucina tradizionale dell’Anatolia e gode di un  servizio eccellente.

C)  NEUKöLLN

Neukölln è un quartiere situato a sud dal centro di Berlino.

È caratterizzato da un’alta concentrazione di immigrati, molti di origine turca e russa.

Il quartiere offre numerosi bar e locali frequentati soprattutto di notte.

Qui, a differenza delle aree di cui abbiamo parlato, potrai trovare affitti leggermente più economici, soprattutto nella parte sud del quartiere, intorno a Leinestraße.

La zona offre anche degli splendidi parchi dove potrai andarti a riposare dopo una lunga settimana di lavoro.

Nel quartiere c’è anche un negozio a cui sono molto affezionato.

Si chiama Fantasiakulisse ed offre una splendida collezione di film d’epoca, proiezioni teatrali e manifesti di film ormai introvabili.

D) PRENZLAUER BERG

Prenzlauer Berg è situato a nord dal centro cittadino.

Nonostante i bombardamenti della seconda guerra mondiale, il quartiere è rimasto pressoché intatto.

Durante il comunismo, il quartiere era molto amato dagli artisti che qui potevano creare tranquillamente le loro opere.

Dopo la caduta del muro, l’area cambiò radicalmente, dando posto a giovani coppie con bambini.

Una curiosità: il quartiere è soprannominato “Impregnated Berg”poiché è la zona con la più alta percentuale di natalità d’Europa.

Per questo motivo, potrai trovare scuole materne e supermercati BIO in ogni angolo della strada.

Da visitare assolutamente è il Mauerpark, uno splendido ed affollato mercatino delle pulci.

E) TEMPELHOF

L’Aeroporto internazionale di Tempelhof era un aeroporto situato nella parte sud del quartiere centrale di Tempelhof-Schoneberg, ora non più operativo.

Oggi il quartiere offre un’ottima alternativa per le famiglie che vogliono vivere in una zona tranquilla ma comunque vicino al centro cittadino.

La zona offre grandi appartamenti per le famiglie con più di un figlio ma può essere anche un’ottima scelta per gli studenti che bazzicano Dahlem.



 

Una volta scelto il quartiere dove andare a vivere, dovrai fare una ricerca sui siti più utilizzati dai berlinesi per trovare un alloggio:

Non dimenticare di iscriverti alla newsletter di questi siti in modo da poter ricevere gli aggiornamenti che ti arriveranno quotidianamente.

Lo so, in questo modo riceverai ogni giorno decine e decine di mail sulla tua casella postale, e questo potrebbe diventare un po’ invasivo.

Il mio consiglio è quello di aprire un indirizzo email a parte in modo da far confluire lì le mail che ti interessano.

Inoltre, i siti che ti ho elencato offrono per la maggior parte appartamenti non ammobiliati.

Ecco invece i portali che offrono appartamenti ammobiliati.

Ecco infine una mappa creata da Immobilienscout24 che ti chiarirà le idee su dove cercare casa a seconda del budget 😉

Mappa immobiliare Berlino

Per finire questo paragrafo ecco una lista delle parole più utilizzate nel settore immobiliare.

La lista è presa da un altro mio post che anzi ti consiglio di leggere per capire come funzionano i contratti d’affitto.

Zeitwohnen: appartamento arredato

Einbauküche (EBK): cucina componibile

Nebenkosten (NK): spese aggiuntive

Kaution (KT): cauzione

Zentralheizung: riscaldamento centralizzato

Kaltmiete: affitto senza spese

Warmmiete (WM): affitto incluse le spese

Mietwohnung: appartamento affittato

Wohngemeinschaft (WG): appartamento condiviso

Abschlag: elementi aggiuntivi che l’inquilino esistente potrebbe volervi vendere (per esempio i mobili)

Vermieter: proprietario dell’appartamento

Untermietvertrag/Einzugsbestätigung: contratto di sublocazione

Zwischenmietvertrag: contratto di locazione temporaneo

Renoviert: la proprietà è stata ristrutturate e riqualificata

Neubauwohnung: appartamento in un edificio di recente costruzione

Zweizimmerwohnung: bilocale

Dreizimmerwohnung: trilocale

Einzimmerwohnung: monolocale.

Erdgeschoss: piano terra

10G: primo piano

2 OG: secondo piano

2 Zimmer, Küche, Bad (2ZKB): 2 stanze (cucina, bagno)

2 Zimmer, Küche, Bad, Balkon (2 ZKBB): 2 stanze (cucina, bagno, balcone)

Che dici? Hai abbastanza materiale per cercare la casa dei tuoi sogni?

Se conosci altri metodi, non dimenticare di scriverlo nei commenti.

Sarà d’aiuto ad altri Expat come te 😉

3) IL COSTO DELLA VITA A BERLINO

 Ci arrivano ogni settimana decine di mail di ragazzi che ci chiedono se vivere a Berlino costa molto.

La mia risposta è sempre una: dipende dal tuo stile di vita.

Ti muovi in bicicletta o con i mezzi pubblici? Dove stai cercando il tuo alloggio? E quante volte vai a mangiare fuori durante la settimana? Frequenti i club?

Chiaramente, a seconda delle tue risposte, cambierà il tuo fabbisogno giornaliero.

Generalmente posso dirti che vivere a Berlino è molto conveniente rispetto alle altri capitali europee.

Ho vissuto per parecchi anni a Londra, poi mi sono spostato a Madrid e infine a Parigi.

Devo dire che la capitale tedesca, oltre ad offrirti molto divertimento, è anche economica!

Ecco una tabella esplicativa dei principali costi: (dati: NUMBEO)

Costo-della-vita-a-Berlino

Prima di proseguire con un argomento che mi sta molto a cuore, ti suggerisco di vedere questo video!

L’ho scovato sul WEB e l’ho trovato davvero incredibile!

Prima di proseguire con questo articolo, ti chiedo un piccolo favore. Se il post è di tuo gradimento ti basta fare click qui sotto e rimarrai aggiornato sugli articoli di Madre in Italy:

Clicca qui sotto invece, se vuoi seguire gli articoli del mio blog personale:

4) LA SCENA DEI “CLUB” BERLINESI

Amo la scena techno ed è questo il motivo che mi porta spesso a Berlino.

La città è infatti la capitale della techno europea.

Qui essere un “clubber” è diventato uno stile di vita e la musica si è trasformata in religione.

Di seguito, trovi i 5 club più famosi di Berlino.

Non me ne volere se mi sono dimenticato il tuo “club” preferito, ti chiedo scusa e ti prometto che entro breve scriverò un post dedicato.

Ora però fammi un favore..

Prima di continuare la lettura, prendi un paio di cuffie e mettile vicino al pc.

Ti serviranno! 😉

1) BERGHAIN & PANORAMA BAR

Il Berghain è uno dei club più famosi di Berlino.

Ubicato all’interno di una centrale abbandonata, il Club è diviso in due differenti locali: il Berghain e il Panorama Bar.

Dammi retta!

Se sei un amante della musica techno, una volta entrato nel Berghain, crederai di essere in paradiso.

Se invece vuoi fare una pausa, bere un drink e fare una chiacchiera con i tuoi amici, il Panorama Bar soddisferà ogni tua esigenza.

Unico neo è la rigorosa selezione alla porta!

Indirizzo : Am Wriezener Bahnhof 10243 Berlin Friedrichshain
Sito Web ufficiale : http://berghain.de 
Telefono : 030 29360210

Bene, ricordi quel paio di cuffie di cui ti parlavo?

È ora di mettersele…

2) SISYPHOS

Il Sisyphos è un club molto particolare.

Ubicato all’interno di una fabbrica per cibo da cani abbandonata, è stato costruito per rendere il tuo weekend indimenticabile.

Il Sisyphos è un club, una spiaggia, un bar e molto altro ancora.

Vuoi una conferma a quello che ti sto dicendo? Allora guarda questo video!

Unico problema di questo club è la lontananza rispetto al centro di Berlino.

Non preoccuparti però, puoi sempre prendere una navetta da Ostkreuz che ti porterà davanti alla porta.

Indirizzo : Hauptstrasse 15 10317 Berlin Lichtenberg
Sito Web ufficialehttp://www.sisyphos-berlin.net 

3) KITKAT

Hai voglia di trasgredire? Di passare una notte mooooooolto diversa dalle altre?

Allora metti da parte il tuo “perbenismo” e continua a leggere queste righe.

Diciamolo subito: il KitKat è un locale del sesso.

Una volta superato l’ingresso, potrai decidere tu chi essere.

Potrai esaminare i tuoi veri desideri sessuali senza il bisogno di nascondere il tuo gusto per il “bizzarro”.

Una volta entrato, esplora subito il luogo.

Troverai diverse piste da ballo, un ampio salotto, una piscina, una sala massaggi e molto altro ancora.

Ascolta la musica e lasciati andare 😉

Indirizzo : Brückenstrasse 3 10179 Berlin
Sito Web ufficiale : http://kitkatclub.org 

4) TRESOR

 Se si parla di musica techno e di club berlinesi, non possiamo non parlare del Tresor.

Il Tresor è infatti il più grande “Techno Club” di Berlino.

Qui hanno suonato i migliori DJ Techno del mondo.

Nel 1991 è stata fondata anche la Tresor Records dove hanno partecipato artisti del calibro di House of fix e Robert Hood.

Costruito dentro una centrale elettrica abbandonata, il Tresor è composto da diverse sale da ballo dove “sparano” musica techno durante tutto il week end.

Un consiglio? Se passi da queste parti, non dimenticare di farci un salto 😉

Indirizzo : Kopenicker Strasse 70 10179 Berlin Mitte
Oficial Sito Web : http://tresorberlin.com 

5) WATERGATE

 Il Watergate è uno dei più interessanti club berlinesi.

Qui hanno suonato DJ di fama internazionale come Eric Morillo, Andrey Pushkarev ed Ellen Allien.

La sala non è molto grande ma la musica è imbattibile.

Da pochi anni il club si è anche trasformato in un’etichetta discografica: la Watergate Records.

Se vuoi passare una notte indimenticabile, ricordati di passare per il Watergate.

Concludo questo paragrafo che mi ha divertito molto scrivere, segnalandoti un DOC mooooolto speciale girato all’interno di questo club.

5) TRASFERIRSI A BERLINO CON LA FAMIGLIA

Vuoi trasferirti a Berlino con tutta la famiglia? Vuoi fare il grande passo ma non sai da dove iniziare?

Trasferirsi all’estero con moglie e figli non è poi così semplice.

Dovrai prima approfondire diversi argomenti e dovrai studiare tutto il necessario per migliorare la vita ai tuoi cari.

Ad esempio, lo sapevi che l’istruzione in Germania è obbligatoria per almeno nove anni (dieci in alcune regioni) ed i bambini iniziano a ricevere un’educazione a tempo pieno a partire dai sei anni?

Oppure, lo sapevi che il sistema sanitario tedesco ha la reputazione di essere uno dei migliori in Europa?

Le liste d’attesa per i trattamenti sono poco comuni e i servizi medici hanno in dotazione installazioni di ultima tecnologia.

Se hai la necessità di avere tutte le informazioni utili al tuo trasferimento in Germania, è da poco on-line la guida “Mamme con la valigia VOL.3

Ecco cosa troverai in “Mamme con la valigia”:

  • Informazioni sul sistema sanitario nazionale, il rimborso delle spese mediche e quali sono i migliori ospedali del Paese
  • Informazioni su scuole, livelli scolastici, tipologie di scuola, servizi di scuola bus e su come viene gestita l’istruzione nei diversi Paesi.
  • Informazioni sul sistema sanitario nazionale, il rimborso delle spese mediche e quali sono i migliori ospedali del Paese.
  • Sussidi e benefit per i bambini nati in Germania.
  • Testimonianze di Italiani che si sono trasferiti ed hanno avuto esperienze dirette.
  • Più di 400 link di siti internazionali che ti aiuteranno a vivere all’estero.

Se vuoi saperne di più, clicca qui sotto!

Mamme-con-la-valigia-per-post

Siamo giunti al termine di questo articolo.

Spero tanto di esserti stato d’aiuto e di aver colmato tutte le lagune che avevi su questa meravigliosa città.

Ora tocca a te.

Raccontaci la tua esperienza qui sotto nei commenti… 😉

Buon trasferimento

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

… e non dimenticare di seguirmi su Facebook e Instagram

About the Author

Francesco Menghini è filmaker, blogger e traveller. Da anni in giro per il mondo è il Founder di Madre in Italy. Grazia Pracilio è content manager e consulente creativo. Autrice TV da molti anni è approdata a Madre in Italy come Co-founder.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.