DOVE COMPRARE CRIPTOVALUTA IN THAILANDIA

dove-comprare-criptovaluta-in-thailandia




Vivi in Thailandia e sogni di investire in criptovaluta?

Bene, sei capitato nel post giusto. In questo articolo infatti ti presenterò 4 piattaforme che ti saranno utili per acquistare e vendere le tue coin.

Ma innanzitutto mi presento: mi chiamo Roberto e da 6 anni vivo a Bangkok. Mi sono trasferito qui perché ero davvero stanco della vita in Italia. Nessuno sbocco lavorativo, divertimento ridotto ai minimi termini e tutti gli amici che uno ad uno si sono sposati.

Essendo uno scapolo convinto, anni fa decisi di trasferirmi Thailandia per godere del suo costo della vita molto accessibile, della sua economia stabile, della relativa felicità di fare business, oltre alla vivace cultura e al calore del popolo thailandese.

Che dire? Sono passati 6 lunghi anni da quei giorni ed oggi mi sento un uomo appagato e felice di vivere in una delle capitali più felici del mondo.

Bene, fatta questa doverosa premessa, possiamo partire con il nostro articolo che ti farà scoprire quali sono i migliori 4 exchange della Thailandia, dove poter acquistare criptovaluta.

Le piattaforme prese in considerazione sono:

  1. Bitkub
  2. Satang
  3. Binance
  4. Crypto.com
  5. Kucoin
  6. eToro

1) BITKUB

dove-acquistare-bitcoin-in-sicurezza

Bitkub è un exchange di criptovalute con sede in Thailandia e gestito dalla Bitkub Online Co LTD. È stato creato nel 2018 da Jirayut Srupsrisopa ed è stato tra le prime borse di scambio a ricevere una licenza per gli asset digitali dalla Securities and Exchange Commission del paese, nel 2019.

Bitkub sostiene di essere il più grande exchange del Paese, con una quota di circa il 90% sulle transazioni crittografiche basate regolarmente dalle borse.

Amo Bitkub perché la verifica avviene molto più velocemente rispetto ad altri exchange. Per farti ammettere dovrai inviare una foto del tuo passaporto e un selfie con inclusa la data e la parola bitkub/satang su di essa. Ovviamente, prima di iniziare ad operare, dovrai anche caricare/verificare il tuo conto bancario.

Stai tranquillo però perché l’intero processo avviene in modo molto veloce e sicuro.

Bitkub mira a colmare il divario tra la blockchain e i servizi di criptovaluta per gli utenti che non sono molto affini alla tecnologia, essendo lo scambio di criptovaluta più affidabile e sicuro della Thailandia.

La piattaforma offre una vasta combinazione di wallet multi-crypto, diversi strumenti di analisi tecnica e un’opzione di prelievo alternativa per tutte quelle aziende che desiderano migliorare i propri sistemi di elaborazione dei pagamenti.

2) SATANG

crypto-smart-tasse

Satang è un exchange di criptovalute fondato dalla Satang Corporation Company Limited, un’azienda privata che vanta una vasta esperienza nelle risorse digitali. Il fondatore dell’azienda ha anche creato la valuta digitale chiamata ZCoin (oggi FIRO) che mira ad utilizzare la crittografia per fornire una migliore privacy ai suoi utenti rispetto ad altre criptovalute come, ad esempio, il Bitcoin .

Grazie alla sua innovazione, alla sua lunga esperienza consolidata e all’approfondita comprensione delle esigenze dei clienti, l’azienda è orgogliosa di definirsi come il fornitore di asset digitali più evoluto della Thailandia.

Come su Bitkub, anche su Satang il processo della verifica è molto veloce. Inoltre, entrambi i portali sono molto simili in quanto mostrano, sulle loro pagine principali, i grafici delle diverse crypto. Una volta trasferito il denaro dal tuo conto bancario, sarai in grado di utilizzare l’importo per acquistare/vendere le diverse criptovalute per il valore che ti verrà mostrato in quel momento.

Infine, una volta inviato l’ordine, questo verrà messo in coda fino a quando riceverai la quantità di criptovaluta secondo il tasso di cambio di quando avviene lo scambio.

3) BINANCE

exchange-crypto-italiani

Binance è un exchange di criptovalute fondato nel 2017 da Changpeng Zhao, comunemente noto come CZ, uno sviluppatore cinese che precedentemente sviluppò un software di high-frequency trading. Da maggio del 2021, Binance è l’exchange di assets digitali più grande del mondo in termini di volume di scambi.

Inizialmente, la sede di Binance si trovava in Cina ma in seguito venne spostata a causa dell’incremento delle restrizioni di questo Paese sulle criptovalute.

Sebbene questa non sia una piattaforma completamente locale, riesce comunque ad offrire i prezzi in bath thailandese e la verifica della sicurezza tramite dei numeri di cellulare thailandese.

Quindi è uguale alle altre piattaforme sopracitate + il valore aggiuntivo di essere un attore globale che rende anche molto più semplice l’integrazione in App di terze parti. Inoltre, le funzionalità su Binance sono, a mio parere, un po’ più complete in quanto il monitoraggio degli investimenti e lo sviluppo dei wallet sembrano molto più facili e sicuri.

Leggi anche:

4) CRYPTO.COM

Crypto.com è un fantastico exchange di criptovalute con sede ad Hong Kong e fondato nel giugno del 2016 da Kris Marszalek, Rafael Melo, Gary Or e Bobby Bao. 

La piattaforma può essere utilizzata per convertire criptovaluta in valuta fiat ad un tasso veramente ridotto, grazie al suo token denominato Cronos. Ad oggi, Cronos è al 18° posto del Capital Market con una capitalizzazione di mercato di circa 19 miliardi di dollari.

Crypto.com consente ai propri utenti di acquistare, vendere e scambiare oltre 200 differenti criptovalute. L’exchange accetta ordini avanzati, contratti futures e altri prodotti come gli ormai celebri NFT. La piattaforma fornisce anche premi in criptovaluta, carte di credito, staking e altri serivizi legati all’omonima blockchain.

Grazie allo staking gli utenti possono guadagnare un tasso di rendimento annuo del 12%.

 

5) KUCOIN

Kucoin-exchande-di-criptovalute

Kucoin è un exchange di criptovalute che offre la possibilità di acquistare, vendere e scambiare cripto. Oltre alle opzioni utili per operare con il trading di base, la piattaforma offre anche il margin trading, i futures e il peer-to-peer.

Gli utenti che la utilizzano hanno anche la possibilità di prestare le loro crypto per guadagnare dei premi (staking). Rispetto ad altri concorrenti, KuCoin offre delle commissioni di trading basse, il che lo rende una piattaforma molto utilizzata in Thailandia.

Si può accedere su Kucoin tramite il portale online o l’app mobile, disponibile sia per Android che per iOS. Una volta effettuato l’accesso, si avrà la possibilità di visualizzare i mercati, acquistare criptovaluta, fare trading, prestare cripto e molto altro ancora.

6) eTORO

dove-comprare-bitcoin

Se pensi che con queste piattaforme sia un po’ troppo difficile operare, allora dovresti provare con eToro.

Questa è una società multinazionale di social trading e brokeraggio multi asset. Ha sedi legali a Cipro, Israele, Regno Unito, Stati Uniti e Australia. Nel 2018, la valutazione della società era di circa 800 milioni di dollari, triplicato a 2,5 miliardi di dollari nel 2020.

eToro è un’ottima piattaforma sia per i principianti che per gli utenti intermedi. Non offre tante valute come le piattaforme precedenti ma è abbastanza intuitiva per poter cominciare.

Aprire un account su eToro è gratis! Non vengono addebitate commissioni di gestione o di ticket e investire in azioni non comporta nessuna commissione! I prelievi sono soggetti ad una commissione di $5 e non ci sono commissioni di liquidazione.

Bene, siamo giunti al termine di questo articolo. Spero tanto che si sia stato utile. In caso contrario, non esitare a contattarmi.

Un abbraccio e buon trading a tutti
Roberto


INIZIA DA QUI

LA BUROCRAZIA

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI


[…]

Ehi, aspetta un attimo prima di cambiare pagina.

Se sogni di trasferirti ma non sai da dove cominciare, ecco un test che ti aiuterà a capire qual è la strada da percorrere.

Cose da sapere 001

Cose da sapere 003

Cose da sapere 002Cose da sapere 004

Cose da sapere 005

Cose da sapere 006

Cose da sapere 007

Bene, ora siamo davvero pronti.

Clicca qui e scarica gratuitamente la guida che ti svelerà quali sono le 11 cose da sapere prima di trasferirsi all’estero…

In bocca al lupo!

Francesco

Banner chiusura articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.