ABITARE A LONDRA: I MUSEI DA NON PERDERE – Madre in Italy
X

Il Blog di Madre in Italy

ABITARE A LONDRA: I MUSEI DA NON PERDERE




 

Se stai cercando nuove opportunità, probabilmente nell’elenco delle città in cui hai valutato di trasferirti c’è la capitale inglese: Londra!

Soprattutto negli ultimi anni è la mèta preferita di tantissimi italiani che scelgono di vivere e lavorare oltreconfine.

È cosmopolita, moderna, vivace, stimolante.

Ma entriamo per gradi nella magica Londra e partiamo da questo: vuoi seguire un buon corso d’inglese per allargare le tue competenze o hai deciso di cambiare aria?

Spostarti nella capitale britannica farà di te un vero EXPAT! Full immersion di inglese e vento di cose nuove!

Eppure, non è tutto oro ciò che luccica…

Infatti, come in ogni capitale del mondo, vivere in questa città piena di risorse, ha i suoi pro e i suoi contro.

In questo post però, voglio parlarti di una delle cose che costituiscono un vanto per Londra, ed è anche una delle principali attrazioni, non solo per i turisti ma anche per chi ci vive: i musei.

Al di là di questo, partiamo prima dal perché scegliere la capitale britannica!

Ecco 5 validi motivi per trasferirsi a Londra:

1) Londra è una delle città più grandi del mondo. È ricca di storia, di cultura e… di shopping. Ma non puoi andare a Londra senza entrare in uno dei numerosi Pub.

Ne troverai a centinaia.

Dal pub in stile vittoriano a quello chiassoso pieno di operai che escono dalle fabbriche. Il centro di Londra è il luogo ideale per ordinare una pinta, da solo o in compagnia.

2) La creatività a Londra non manca mai. Se hai deciso di trasferirti nella capitale inglese per raggiungere i tuoi obiettivi artistici e non, qui troverai pane per i tuoi denti.

La città pullula di persone provenienti da tutto il mondo che cercano successo nei settori più disparati: cinema, danza, design, fotografia ed arte.

3) Londra vanta uno dei migliori assortimenti di cucina etnica. Camminando tra sue strade potrai incontrare ristoranti di ogni nazionalità: cinesi, giapponesi, vietnamiti e thailandesi.

Inoltre, se ti manca la cucina nostrana, potrai assaggiare i nostri piatti  in uno dei numerosi ristoranti italiani.

A questo proposito ti suggerisco di vedere uno dei nostri video.

Lui è Angelo e parla proprio di cucina:

4) Per coloro che amano fare shopping, Londra è una delle capitali della moda. Ci sono una serie di designer famosi che vivono in questa città.

Vivienne Westwood, Paul Smith e Matthew Williamson solo per citarne alcuni.

Ogni febbraio la città si anima per la settimana della moda attirando visitatori da tutto il mondo.

5) Londra è la patria di alcuni dei musei più grandi del mondo. Dal 2001 il governo britannico ha deciso di finanziare gran parte di questi musei rendendo l’entrata gratuita.

Così, durante la tua permanenza in questa città avrai l’imbarazzo della scelta su quale museo scegliere.

Ecco perché ho deciso di dedicare un post proprio a questo tema.

Quindi, se vivi o vuoi vivere a Londra non puoi farti trovare impreparato su una questione che per gli inglesi è un orgoglio, i musei!

Quali sono dunque i principali musei londinesi?

Ti spiegherò a grandi linee quali sono le opere più importanti e ti segnalerò i social network utilizzati da ogni galleria, in modo che sarai preparato su tutto!

Prima però, ti chiedo un favore. Un click qui sotto mi farebbe felice perché significa che apprezzi il post.

Clicca qui sotto invece, se vuoi seguire gli articoli del mio blog personale:

Inoltre, non dimenticare di consultare la guida su come trasferirsi a Londra e in Uk in 5 mosse



ABITARE A LONDRA: I MUSEI DA NON PERDERE

Musei-di-Londra1) NATIONAL GALLERY 

La National Gallery è il quarto museo d’arte più visitato al mondo, dopo il Museo del Louvre, il British Museum, e il Metropolitan Museum of Art.

La galleria, situata in Trafalgar Square, ospita più di 2300 opere, alcune delle quali in mostra permanente, di artisti quali Botticelli, Gainsborough, Turner, Renoir e Cezanne.

Le opere più visitate sono i Girasoli di Vincent Van Gogh, l’Autoritratto di Rembrandt e la vergine delle Rocce di Leonardo Da Vinci.

Tutto l’anno ci sono mostre speciali, conferenze, visite guidate ed eventi dedicati a bambini e adulti.

E-Mail:information@ng-london.org.uk

Tube: Embankment, Charing Cross e Leicester Square

 2) BRITISH MUSEUM

Fondato nel 1753, il British Museum ospita più di 10 milioni di opere che si estendono su oltre 2 milioni di anni di storia umana.

Passeggiare tra le sue stanze sarà come ripercorrere la storia…

Il museo si estende su 4 piani e offre opere provenienti dalle Americhe, dall’Africa, dall’Asia, dal Medio Oriente e naturalmente dall’Europa.

Oggetti di fama mondiale come la  Stele di Rosetta, le sculture del Partenone e le antiche mummie egizie hanno fatto di questo museo uno dei più immensi d’Europa.

Troverai anche programmi di mostre speciali e visite guidate giornaliere.

Se mastichi un po’ d’inglese ti suggerisco di leggere “Le sette meraviglie del British Museum” che trovi qui.

E-mail: information@britishmuseum.org

Tube: Tottenham Court Road, Holborn, Russell Square

3) TATE MODERN

Situata nell’ex centrale elettrica di Bankside, la Tate Modern offre la più grande galleria al mondo d’arte moderna dal 1900 ad oggi.

Gli architetti incaricati di trasformare l’edificio hanno trasformato la “Turbine hall” che un tempo ospitava i generatori d’elettricità, in un enorme spazio sociale.

La galleria comprende circa 70000 opere distribuite su quattro musei distinti: Tate Britain, Tate Modern, Tate Liverpool e Tate St Ives.

La Tate Modern ospita opere di artisti internazionali come Cézanne, Matisse, Picasso, Rothko, Dalí, Pollock, Warhol e Bourgeois.

Dalla sua apertura nel 2000, la Tate Modern è la galleria d’arte più visitata al mondo.

E-mail: visiting.modern@tate.org.uk

Tube: Southwark, Blackfriars, St Pauls

4) TATE BRITAIN

La Tate Britain ospita la più grande collezione di arte britannica nel mondo dal 1500 ad oggi.

Tra i numerosi artisti ci sono le opere di JMW Turner, uno dei più famosi e influenti artisti del 19° secolo in Inghilterra.

Un ampio spazio è dedicato anche ai due artisti dell’epoca romantica, Constable e William Blake.

Se hai intenzione di visitare entrambi le Tate Gallery (Modern e Britain) vale la pena farsi un viaggio sulla “Tate Boat” che viaggia tra la Tate Modern e la Tate Britain ogni 40 minuti e offre una vista fantastica delle sponde del Tamigi.

E-mail: visiting.britain@tate.org.uk.

Tube: Pimlico o Vauxhall

5) LONDON TRANSPORT MUSEUM

Conoscere la storia del sistema dei trasporti londinesi e capire come si muovono le persone intorno ad esso è sicuramente un’esperienza da non perdere.

Il museo ripercorre la storia della città tramite il mezzo che l’ha resa famosa in tutto il mondo: dai primi tram in circolazione nella capitale agli ultimi treni della metropolitana, il London Transport Museum offre alle persone un percorso utile a comprendere il passato ma anche il futuro della capitale britannica.

Inoltre, da meno di un anno, si può godere di un nuovo spazio dedicato ai più giovani che prende il nome di “All Aboard”. È un’area giochi progettata specificatamente per i bambini dai 0 ai 7 anni. Non è uno spazio enorme ma in compenso utile e divertente.

Per capire di cosa sto parlando ti suggerisco di cliccare qui!!

Email: bookings@ltmuseum.co.uk

Tube:  Leicester Square, Charing Cross, Embankment e Covent Garden.

6) NATURAL HISTORY MUSEUM

Il National History Museum è sito in uno dei più belli edifici londinesi, l’Alfred Waterhouse sulla Cromwell Road. 

Il museo ospita più di 22 milioni di esemplari di insetti  e occupano più di 27 km di scaffalatura disposti in 8 piani. La galleria “Dinosaur”  è una delle mostre più famose del museo.

Qui si può vedere un dinosauro REX gigante, le corna Triceratops e la pelle fossilizzata di un Edmontosaurus.

I bambini possono anche divertirsi a diventare scienziati tramite strumenti educativi e grazie ad uno staff gentile e disponibile.

Email: http://www.nhm.ac.uk/about-us/contact-enquiries/forms/emailform.jsp

Tube: Gloucester Road, South Kensington, Piccadilly

Questi sono i miei musei preferiti. Chiaramente a Londra ce ne sono tantissimi…

E a te? Quale museo di Londra preferisci e perché…

Non dimenticare di scriverlo qui sotto nei commenti!

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

… e non dimenticare di seguirmi su Facebook e Instagram

About the Author

Francesco Menghini è filmaker, blogger e traveller. Da anni in giro per il mondo è il Founder di Madre in Italy. Grazia Pracilio è content manager e consulente creativo. Autrice TV da molti anni è approdata a Madre in Italy come Co-founder.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.