VIAGGIO IN AUSTRALIA: LE MIGLIORI CITTÀ IN CUI VIVERE – Madre in Italy
X

Il Blog di Madre in Italy

VIAGGIO IN AUSTRALIA: LE MIGLIORI CITTÀ IN CUI VIVERE

L’Australia è una terra immensa, e lo si capisce subito, appena si atterra. È immensa negli spazi, nella natura, nei cieli che sembrano più grandi di altri.

È sesta per grandezza territoriale dopo Russia, Canada, Cina, Stati Uniti e Brasile.

A dare l’idea di cosa possono ammirare i tuoi occhi quando arrivi in terra australiana, sono i numeri, e basta pensare che il 18% del territorio Australiano è formato da diversi deserti, per comprendere quanto gli ampi spazi siano una caratteristica di questo Paese.

Gli stati maggiormente interessati dalle aree desertiche sono quello del Western Australia, del Northern Territory, del South Australia e del Queensland.

Eppure anche altre zone sono diventate desertiche a causa della scarsità di piogge, ed è per questo che si arriva a dire che il 35% del suolo Australiano è desertico.

La conseguenza è che quasi tutte le città Australiane si sono sviluppate lungo la costa.

Ci stai facendo un pensierino, credi di essere pronto a mollare tutto e partire, però non conosci le città dell’Australia e non riesci a deciderti?

Molte persone scelgono di andare in Australia e preferiscono una determinata città in cui risiedere perché conoscono qualcuno che già ci vive, cosa che può rappresentare senza dubbio un vantaggio, ma se tu non ti trovi in questa circostanza, forse hai bisogno di saperne un po’ di più , ed eccomi pronta a fugare qualche tuo dubbio prendendo in considerazione la capitale di ogni stato dell’Australia.

Pronto? Iniziamo.

VIAGGIO IN AUSTRALIA: LE MIGLIORI CITTÀ IN CUI VIVERE

Voli-per-l'Australia1) MELBOURNE

Melbourne è senza dubbio la città preferita dalla maggior parte degli italiani che oggi si trasferiscono in Australia, e la presenza della comunità italiana è forte e vivace.

Melbourne è una città incredibile, piena di storia e cultura che ha fatto della diversità il suo punto di forza, ed è sede della 33esima Università migliore al mondo, “The University of Melbourne”.

Qui sono nati l’Impressionismo Australiano, le regole del Football Australiano, l’industria cinematografica Australiana e la danza contemporanea Australiana.

La città è stata inoltre riconosciuta dall’UNESCO come città della Letteratura, nonché maggior centro per la street art, la musica ed il teatro.

Frenetica di giorno e di notte, pullula di ristoranti, caffè, locali notturni, musica dal vivo, concerti e spettacoli.

Ogni giorno puoi trovare qualcosa da fare a Melbourne, che sia estate o inverno. La città detiene, a ragione, il primato in fatto di cultura del caffè, che viene servito veramente in qualsiasi modo (Cappuccino, Flat White, Moka, Short Black, Long Black, Latte…).

In ogni angolo della città puoi trovare torrefazioni artigianali dei chicchi di questa meravigliosa bevanda.

In questa metropoli puoi trovare davvero qualunque cosa, qualunque gadget, qualunque prodotto tecnologico di ultima generazione.

Collegata benissimo grazie alla sua fitta rete di tram (può vantare essere la rete più vasta del mondo), Melbourne ospita anche i treni metropolitani e quelli regionali, nonché un capillare servizio di autobus.

La città nasce sul mare. Tuttavia, per le immense dimensioni, se non abiti nei quartieri che affacciano sul mare, sembra di stare semplicemente in una grande metropoli tagliata da un fiume nel mezzo, lo Yarra river.

Il CBD (Central Business District) si trova nel centro esatto della città ed è un po’ il quartiere finanziario di Melbourne.

Se ti dovesse capitare di fare una passeggiata di sabato o domenica mattina verso le 9, la città ti sembrerebbe deserta, questo perché gli uffici sono chiusi nel fine settimana, privando il centro di migliaia di persone, salvo poi animarsi verso l’ora di pranzo e fino alla notte.

Caratterizzata da parchi immensi e verdi, ed in generale spazi ricreativi per chi vive lontano dal mare, Melbourne è capace di sorprenderti sempre. Per diversi anni consecutivi ha vinto il titolo di città più vivibile al mondo.

Inoltre a renderla ambìta è la relativa facilità di trovare lavoro in breve tempo.

In tutta questa meraviglia, tuttavia, una nota negativa c’è: il clima.

Melbourne è chiamata “the City of four season in a day” ossia la città dalle quattro stagioni in un giorno, perché può capitare, e molto spesso, che tu ti svegli col sole, vada al lavoro con la temperatura che tocca 38 gradi, torni a casa con la pioggia, e la notte dorma col piumone perché  la temperatura è scesa a 12 gradi.

Organizzarsi le ferie per trascorrere un periodo sulla costa qui risulta difficilissimo, non saprai mai cosa Melbourne avrà  in serbo per te.

Il clima di per sè non è rigido, gli inverni italiani sono molto più freddi e a Melbourne le temperature difficilmente scendono sotto lo zero, però ci sono gli sbalzi dovuti al cambio delle correnti che possono trasformare una giornata afosa in una giornata autunnale in un attimo.

La sconsiglierei a chi soffre di meteoropatia.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo link.

Passiamo ora alla seconda città a me molto cara: Sydney.

Leggi anche:

2) SYDNEY

Citta-australianeSydney si trova nel New South Wales (NSW), stato che si affaccia sulla costa est dell’Australia.

È la città più popolosa dell’Australia (4.8 milioni di abitanti), ed ospita il porto naturale più grande del mondo.

È considerata il cuore finanziario dell’Australia, nonché il ponte tra economia Australiana ed Asiatica.

Sono dominanti anche l’industria manifatturiera ed il settore turistico che conta milioni di visitatori ogni anno, attratti dall’immensità del porto, dalla bellezza del Royal National Park e dalla meraviglia che è il Royal Botanic Garden, un parco enorme che si affaccia sul mare.

Famosissima è anche l’Opera House e Bondi Beach, regno e paradiso dei surfisti, che si trova a pochi chilometri dal centro finanziario,.

Se ti dovesse capitare di trovarti a Bondi e di sentire all’improvviso una sirena, sappi che è l’allarme lanciato dalla pattuglia che perlustra costantemente la zona in elicottero, e che deve avvisare con una sirena i numerosi bagnanti della eventuale presenza di squali.

A differenza di Melbourne, Sydney è sviluppata principalmente sul mare e questo rende tutto più magico, tuttavia Sidney non vanta la movimentata vita notturna tipica di Melbourne.

Il clima per contro è più temperato e stabile. In estate si arriva facilmente a superare i 35 gradi, d’inverno però difficilmente si scende sotto i 10.

Se hai intenzione di trasferirti a Sidney devi sapere che è considerata tra le città più costose del mondo, ma tutto è proporzionato agli stipendi medi.

I principali mezzi di trasporto sono rappresentati dal treno, che dalla città arriva fino alle aree più regionali, dai battelli con cui si ci muove agevolmente, o dagli autobus, frequenti, puntuali, puliti, funzionali.

Come ogni grande città, è molto caotica e trafficata. Considera che mediamente un abitante di Sydney spende quattro giorni l’anno imbottigliato nel traffico.

Se questo è uno svantaggio, il vantaggio sono le possibilità lavorative che offre.

Dunque direi che se hai intenzione di trasferirti in Australia o visitarla per fare una perlustrazione, sono certa che Sidney potrebbe facilmente convincerti!

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo link.

3) BRISBANE

Brisbane è la capitale del Queensland, terza città in Australia per popolosità, attraversata dal fiume il Brisbane River.

La città è allegra e vivace, ma dal ritmo molto più lento rispetto a quello di Melbourne e Sydney.

Le persone di Brisbane sono amichevoli e rilassate, e anche il clima è piacevole, perché a parte le tempeste tropicali, a Brisbane c’è quasi sempre il sole, e gli inverni possono essere paragonabili come temperature all’inoltrata primavera italiana.

Colpiscono i molti parchi forniti di barbecue, perché in Australia il “barbie” e’ un must irrinunciabile. 😉

Le spiagge sono belle e pulite, e si trovano a circa un’ora di distanza dal centro città.

Ma a Brisbane è stata creata anche una spiaggia artificiale in pieno centro, adagiata lungo il percorso del fiume.

Le persone coltivano tranquillamente banane ed ananas nei loro giardini. 

Ci sono molte zanzare, una in particolare è portatrice di un virus, il “Ross River” che dà sintomi influenzali.

Ogni anno circa 5000 australiani ne sono vittima.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo link.

Articoli che potrebbero interessarti:

Se inoltre hai deciso di fare un lungo viaggio in Australia per un reportage in compagnia della tua macchina fotografica o della tua telecamera, non dimenticare di leggere il post scritto da Francesco sul suo blog:

Trovi interessante il post scritto da Ilaria, che vive a Melbourne? Con un click qui sotto inizierai a far parte della comunità di Madre in Italy: il canale degli italiani nel mondo.

Se la lettura di questo post ti soddisfa, ti basterà cliccare solo una volta qui sotto. Per me è un utile feedback:

Clicca qui sotto invece, se vuoi seguire gli articoli del blog personale di Francesco:

4) DARWIN

Darwin è la capitale del Northern Territory (NT), si affaccia sul mare di Timor, e conta 142,300 abitanti.

Per la sua posizione rappresenta un collegamento quasi diretto con l’Indonesia e Timor Est.

Il clima è tropicale, quindi parliamo di sei mesi di stagione delle piogge e sei mesi di stagione secca. Quando parlo di piogge, intendo ovviamente piogge monsoniche e fulmini che sembrano spaccare il cielo.

Andando in spiaggia ti potresti tranquillamente imbattere in qualche coccodrillo.

In determinati periodi dell’anno è possibile imbattersi anche nella Box Jelly Fish, una medusa letale.

La gente è decisamente amichevole ed ospitale, il ritmo della vita è estremamente rilassato, lontano dai ritmi da metropoli.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo link.

5) PERTH

Perth è la capitale del West Australia, la quarta per popolazione.

Se credi che godersi la vita significhi andare in spiaggia tutti i giorni dopo il lavoro, questa è la città giusta per te.

Perth è la città con più luce solare durante l’anno in tutta l’Australia, e vanta la maggior concentrazione delle spiagge più belle dell’Australia.

Le estati sono calde, in alcuni periodi torride, con temperature che toccano i 40 gradi.

Gli inverni sono miti, parliamo di massime di 19 gradi e minime di 9. Presenti sono comunque forti temporali e venti violenti.

Lo stile di vita è quello tipico di una città di mare, la gente è amichevole e gentile.

Gli abitanti di Perth fanno del barbecue il loro stile di vita e di solito si trovano con gli amici nel backyard di qualcuno dove ognuno porta qualcosa da bere e da cucinare.

Uno dei settori trainanti del WA è rappresentato dalle miniere.

Perth è una città isolata, e solo da Melbourne dista circa 4 ore d’aereo.

Fanno parte della regione di Perth due famosissime regioni vinicole, la Swan Valley e la Margaret River, quindi a Perth si beve e si mangia bene.

Le mosche e le zanzare qui sono un vero e proprio flagello, presenti in quantità esagerata. Tuttavia le case sono quasi tutte dotate di zanzariere a porte e finestre.

Vuoi per il clima, vuoi per lo stile di vita, a Perth puoi faticare a trovare un supermercato aperto la domenica e di solito i negozi chiudono verso le 6 del pomeriggio durante la settimana, mentre i supermercati chiudono verso le 8.

La città è collegata da treni, autobus e traghetti,ed ha inoltre adottato, come ha fatto anche Melbourne, la “Free Transit Zone”, che permette di viaggiare gratis entro i confini del distretto centrale del CBD.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo link.

6) ADELAIDE

Adelaide è la capitale del South Australia (SA).

La città è conosciuta anche come “the city of churches” (la città delle chiese) grazie alla propria storia: nel 1800 Adelaide fu l’unica città fondata esclusivamente da liberi coloni, liberi da poter praticare la propria religione, e questo non fece altro che attrarre persone di diverse religioni.

Inoltre i primissimi ad insediarsi furono degli uomini religiosi provenienti dalla Germania, che cominciarono col costruire anche diverse chiese.

Adelaide è una piacevole città che vanta un clima prettamente mediterraneo.

La città pullula di mercati di ogni tipo. Molto più piccola di Sydney e Melbourne, a detta di molti è una città a misura d’uomo: difficilmente rimani incastrato nel traffico e in poco tempo si arriva al mare.

Adelaide è una città calma e tranquilla, dotata di locali e ristoranti, e il costo della vita è inferiore rispetto a quello di altre città.

Il periodo dei festival che va da Febbraio ad Aprile dona una ventata di vita e di divertimento notevole.

Adelaide è il perfetto connubio tra dinamismo e tranquillità.

Dopo le 5 del pomeriggio è difficile trovare negozi aperti, e i supermercati chiudono alle 9 di sera durante la settimana.

Ti puoi muovere facilmente utilizzando tram, autobus e metro. Lo stile di vita è rilassato, grazie anche ai numerosi parchi, spiagge e foreste facilmente raggiungibili dalla città.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo.

Leggi anche:

7) HOBART

Hobart è la capitale della Tasmania (TAS), una piccola isola a sud di Melbourne, ed è la seconda città più antica dell’Australia, dopo Sydney.

La città non conta più di 210.000 abitanti ed è una splendida località che si affaccia sul mare.

Il porto di Hobart è il secondo porto naturale più profondo al mondo.

La vita notturna non è alla stregua delle metropoli australiane, tuttavia Hobart vanta una variegata scena musicale locale e non è difficile imbattersi in concerti.

Quello che caratterizza la città però è la natura incontaminata: grandi foreste che arrivano fino al mare, spiagge incontaminate, e parchi in cui praticare hiking.

Le persone sono gentili e piacevoli, muoversi attraverso la città è semplice e veloce grazie ai numerosi autobus, che tuttavia non operano servizi serali.

Abituale è l’uso della bicicletta, che in una città così piccola è considerata un mezzo molto comodo per spostarsi rapidamente.

Il clima di Hobart è oceanico, ossia mite d’estate e freddo d’inverno. Spesso il monte Wellington, che si erge alle spalle della città, è innevato durante i periodi più freddi.

È in assoluto la città che ha meno luce solare durante tutto l’anno, tuttavia d’estate può vantare quasi 15 ore di luce durante il solstizio, cosa dovuta alla sua posizione più meridionale rispetto a tutte le altre città.

Il costo della vita è inferiore rispetto alle altre città Australiane, ma di contro il mercato del lavoro non è dinamico come nelle metropoli.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo.

8) CANBERRA

Ultima, ma non meno importante tre le città australiane, è Canberra, la capitale d’Australia dal 1908, situata nel ACT (Australian Capital Territory).

È chiamata anche la “città boschiva”, “the bush city”, perché è circondata da foreste e aree naturali, e conta circa 350.000 abitanti.

Canberra è estremamente pulita, efficiente e molto sicura, con un tasso di criminalità bassissimo.

La città attira molti studenti grazie alle politiche adottate a supporto delle università, ed è inoltre sede governativa, centro della vita politica.

Canberra è in continuo sviluppo grazie ai numerosi progetti che ogni anno vengono presentati.

Il clima è temperato con estati miti ed inverni relativamente freddi, non è difficile arrivare a 0 gradi di minima durante l’inverno.

A sole 3 ore di macchina da Sydney, Canberra è anche relativamente vicina al mare. Gli stipendi medi si aggirano tra i più elevati di tutta l’Australia ed il costo della vita non è basso.

Clicca su questo link se devi prenotare il tuo alloggio provvisorio oppure, se vuoi risparmiare, puoi sempre alloggiare in uno degli innumerevoli ostelli che trovi a questo.

CONCLUSIONI FINALI

Come vedi in Australia puoi trovare ogni tipo di clima ed ogni tipo di città, quasi come se le città stesse si fossero formate plasmandosi ad immagine e somiglianza delle diverse aspettative delle persone.

Magari viaggiando attraverso l’Australia con un mitico van, e fermandoti in ogni città, potresti davvero capire quale sia quella che più si avvicina al tuo modo di vedere e vivere la vita. Tuttavia, per avere la possibilità di fare un viaggio del genere, servono non solo soldi ma anche un sacco di tempo, pertanto nell’attesa potresti semplicemente lasciare scegliere il tuo istinto…o semplicemente orientarti dove le effettive probabilità di trovare lavoro sono più alte. Sono sicura che qualsiasi città ti dovesse capitare, alla fine non ne rimarrai deluso.

E tu? In quale città australiana vivi o vorresti vivere? Raccontalo nei commenti!

_____________________________________________________________________________________________________________________________________________

Segui Madre in Italy su Facebook, Twitter e Instagram

About the Author

Ilaria si è sempre sentita un'anima vagabonda, perenne errante, nasce a Venezia ma si dividerà tra Friuli, Veneto e Liguria. A Gorizia si laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche, vivendo anche per un anno a Parigi. Nel 2013 decide di partire per l'Australia, dove vive e lavora tuttora.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.